Pubblicazioni

Aspetti generali

Fra le diverse pubblicazioni e presentazioni edite a cura del Gruppo di lavoro della BaGAV, si segnalano i seguenti lavori, riguardanti “Aspetti generali” dell’Agrobiodiversità, che possono essere scaricati in formato .pdf cliccando la voce relativa (qui sotto).

Pascolo M., 2019 - Così si custodiscono i semi. Ricerca. Nella Banca del Germoplasma autoctono vegetale-BaGAV dell'Università di Udine sono conservate oltre 380 "accessioni" allo scopo di tutelare biodiversità e sicurezza alimentare. La Vita Cattolica, 12 giugno 2019: 3 (con intervista a Riccardo De Infanti, BaGAV).

Miceli F., 2017 - La diversità e l’origine delle piante coltivate: da Nikolaj Vavilov (1887-1943) e Jack Harlan (1917-1998) ai giorni nostri. Bollettino della Società Naturalisiti “Silvia Zenari”, Pordenone, 39 (2016): 149-159 (ISSN 1720-0245).

Zandigiacomo P., Ermacora P., Miceli F., 2015 - La Banca del Germoplasma Autoctono Vegetale del Friuli Venezia Giulia. In: Guida alla mostra “Il Grano. Storia di una pianta rivoluzionaria”. Edizioni del Museo Friulano di Storia Naturale, Udine (Cataloghi delle Mostre n. 23): 59-62 (ISBN 978-88-88192-57-4).

Miceli F., 2011 - Biodiversità coltivata e cultura materiale: il caso del Pan di Sorc. Presentazione in powerpoint svolta in occasione dell’Incontro “Pan di Sorc”, Buia, 15 dicembre 2011.

Miceli F., 2010 - Vecchie varietà coltivate, frammenti di memoria. Presentazione in powerpoint svolta in occasione dell’Incontro “Biodiversità e cultura: musei e tradizione del tabacco”, Roma, 15 maggio 2010.

Miceli F., 2008 - Di chi sono i semi delle piante coltivate? Sistemi, politiche e diritti nella gestione delle risorse genetiche vegetali. In: Miceli F., Costantini E. (a cura di), La biodiversità coltivata. Storie di persone, piante e agricoltura tradizionale tra Friuli e Carinzia. Forum, Udine: 59-76.

De Infanti R., 2007 - Biodiversitât in Friûl. Il servizi de “Bancje dal gjermoplasme vegjetâl autocton” de Universitât furlane. Friuli nel Mondo, anno 55, febbraio 2007, numero 628: 7.