Accessioni

Modalità di conservazione e gestione

Le accessioni di materiali da seme vengono conservate nelle celle frigorifero o nei congelatori. All’ingresso e poi periodicamente vengono effettute prove di germinabilità; se la germinabilità si riduce sotto un livello critico, le accessioni vengono “ringiovanite” ex situ (nell’orto-catalogo) ovvero on farm presso alcuni agricoltori selezionati. Le non numerose accessioni di specie erbacee moltiplicate per via vegetativa (aglio, patata, topinambur, ecc.) vengono conservate coltivandole annualmente nell’orto-catalogo o in situ / on farm, sempre in aziende convenzionate dislocate sul territorio regionale. Per questi materiali non è stato per ora previsto un sistema di conservazione in vitro, che potrebbe essere attivato qualora il numero di accessioni crescesse significativamente.

Infine, le accessioni di specie arboree, vite inclusa, sono conservate ex situ (field genebank) mediante coltivazione delle stesse nell’azienda agraria “Servadei”.